Corsi 2016

Aggiornamenti: 9 febbraio - 24 febbraio - 16 marzo - 29 marzo - 5 aprile - 28 aprile - 18 ottobre - 6 febbraio 2017!!

 

06/01

Per chiudere degnamente le festività abbiamo fissato per il 6 gennaio l'avvio del nuovo anno didattico. Presenti: Riccardo, Franco e Michele. AleM bloccato da un torcicollo ed Elisabetta dall'influenza.

Come nell'ultimo appuntamento 2015 a farla da padrone è stato il vento: fetentissimo!!! Il primo giro è iniziato abbastanza liscio, poi Franco ha sbagliato un decollo e ci ha messo una vita a ripartire perchè l'aria era sempre di traverso. Alla fine Riccardo (ottimo il suo volo) ha dovuto rinunciare al secondo perchè lo aspettavano a casa per pranzo. Michele bene, anche se si vedeva lontano un miglio che la lunga pausa (non volava dal 13 dicembre) lo ha un po' arrugginito e irrigidito. Il secondo volo è andato meglio ma anche in questo caso ci è voluta una vita: Michele decollato alle 11.30, Franco alle 13.00!!! L'attesa non gli ha fatto bene e il decollo, pur a suo modo "in ordine" non mi è punto piaciuto, così l'ho rispedito su per un ultimo volo (era tristisssssssimo per questa mia decisione...). Molto meglio l'ultimo volo, dove ha ripassato anche gli 8.

Ovviamente essendo noi a Borso ed essendo Borso la patria del Volo Libero Montegrappa ed essendo il VLM notoriamente ospitale dopo i voli abbiamo festeggiato la befana coi piloti... e con ii panini, il pandoro, il brulè, la cioccolata, le calze... Alla prossima!

 

09/02

corso parapendio 2016 birra e voli

Pochi giorni di "riposo" e il 10 siamo di nuovo a volare. Ci sono Franco, Riccardo e Michele. Elisabetta sta poco bene.
Ogni tanto cambiare fa bene, perciò in decollo oggi ci vado io e lascio Carlo a "prenderli" in atterraggio. Fanno due voli, la mattina. Il ripasso delle manovre fila liscio e in decollo non rischio l'infarto nemmeno una volta.
La settimana dopo tanta umidità, nubi bassissime e rischio vento in caso di schiarite. In settimana gli avevo proposto una alternativa: vacanza o doppia teoria? Domenica 17 alle 9 di mattina tutti al freddo a sfruculiare di meteorologia. Incredibbbbile: si rivedono Alberto (fermo da un po' per incontro ravvicinato costole/stanga di carretto) ed Emanuele (fermo da agosto non sa nemmeno lui bene perchè)
Provati i nostri sopravvivono alla mega lezione solo aggrappandosi al miraggio dei panini (e delle birre) di Canal...
La settimana dopo va meglio e c'è un bel sole. Peccato che nel frattempo la temperatura sia precipitata. Sembra quasi di essere in pieno inverno. Scusate, ma non ci siamo più abituati...
La notizia della settimana è che sabato 24 gennaio 2016 Stefano B è tornato a volare. Grande! Tra i nostri si rivede finalmente Elisabetta. È un po' arrugginita e c'è da lavorare per scioglierla ma le basi sono solide e non ci sono problemi strutturali :) Michele guida sempre come se i cordini fossero di cristallo, in punta di dita. Tira che i comandi tozo!!! Riccardo è entrato nella parte del decano, adesso viene addirittura di domenica... AleM riappare dopo 15 giorni ma è regolare, senza sbavature.
Domenica ci spostiamo a Marostica. L'idea sarebbe fare anche un po' di gonfiaggi alla francese ma non c'è vento, così i ragazzi si perfezionano... nella corsa!!! Scherzi a parte: usando il decollo di Rubbio si accorgono che la forza bruta non è tutto e bisogna rispettare di più i tempi della vela per fare un bel decollo. Alla fine soprattutto Franco ne trova grande beneficio. A parte alcuni stacchi "a fil de russa" i ragazzi fanno dei bei voli. Anche gli atterraggio sono buoni, in quasi completa autonomia per tutti.
Siparietto (non troppo comico per la verità) quando l'autista del furgone (che non nominerò nemmeno sotto tortura) mi chiama per dirmi che ha rifatto un po' della fiancata del mezzo per agevolarne l'arresto in un tratto stradale perticolarmente ripido. Chiarito che le ruote erano ancora in grado di girare il problema è sorto quando si è trattato di trovare prima il mezzo e poi l'autista... Dopo una buona mezz'ora "de sacramenti" la questione è rientrata e i ragazzi hanno ripreso i loro voletti. Franco alla fine del secondo prende alla lettera il mio "usa Michele come bersaglio" e tenta di cecchinarlo, incurante del trascurabile dettaglio di avere ancora il vento dietro. È incredibile i casini che riesce a produrre la parola "centro" durante un atterraggio in parapendio. Ad ogni modo tutto bene, anche Alberto che con due voletti si è finalmente sgranchito le ali
La settimana successiva pare di nuovo troppo nuvolosa per riuscire a volare ma i nostri sono avidi di conoscenza, quindi sono puntuali alla teoria del mattino. Nel dubbio che si possa aprire, finita la lezione saliamo in pedana e, visto che il dubbio permane ci facciamo una grigliata mista.
Dopo pranzo, lentamente, la situazione un po' si sistema e alla fine Franco, Alberto e Max (un altro redivivo, starà mica arrivando la primavera??) riescono a volare dal decollo basso fino al Paradiso dove li attende Carlo.
Finito il primo mese dell'anno ci ritroviamo il 6 febbraio con una giornata spettacolare: sole e giusta instabilità. Peccato che sia spettacolare per i piloti, mentre per i nostri si rivela solo un pochino turbolenta. Riccardo, AleM, Michele ed Elisabetta fanno un primo volo di ripasso con simulazione esame. Tutto ok anche se Eli si lascia prendere la mano nei wingover e incassa una piccola asimmetrica. I comandi tra lei e suo moroso "i xe mal spartii". AleM e Riccardo